Mutui Ipotecari e Mutui Bancari

Mutui ipotecari , mutui bancari

Richiedi un preventivo gratuito senza impegno ed informazioni sui contributi prima casa

Quando si acquista un immobile e si sottoscrive un mutuo, le banche richiedono in garanzia l'immobile, questo tipo di contratto si chiama mutuo ipotecario. Anche questo contratto viene sottoscritto tra il contraente e la banca sempre in presenza di un notaio che funge da garante. Il mutuo ipotecario è una prassi comune, che non incide minimamente sul diritto di proprietà e di godimento dell'immobile da parte del contraente, ma costituisce una garanzia per la banca in caso di insolvenza nel pagamento delle rate di mutuo.

L'atto di mutuo ipotecario deve essere redatto in forma scritta. Alle parti il notaio consegnerà una volta redatto, una copia del contratto, mentre l'originale sarà custodito dal notaio.

L’ipoteca sull’immobile è la garanzia per la banca che eroga la somma al contraente. Le banche generalmente rilasciano il mutuo entro un mese dalla richiesta, ma durante alcuni mesi dove il carico di lavoro è maggiore i tempi possono allungarsi. Le rate sul mutuo possono essere mensili, trimestrali o semestrali, a tasso fisso, variabile, misto, con cap.