Mutui tasso fisso o tasso variabile

Mutui a tasso fisso o mutui a tasso variabile, quali sono le previsioni e quale tasso scegliere

Richiedi un preventivo gratuito senza impegno ed informazioni sui contributi prima casa

Questa è la domanda alla quale tutti vorrebbero rispondere , mutui a tasso fisso o mutui a tasso variabile , ma quale decisione prendere?

In questi mesi il mercato finanziario è oscillante e gli indici subiscono continue variazioni  che chiaramente  lasciano alcuni interrogativi sul futuro

In primis è utile sottolineare che le banche si attengono a criteri ben stabiliti nel proporre i mutui , ad esempio nel caso in cui il mutuo a tasso variabile risulterà più conveniente per il cliente e la rata più bassa di un prodotto a tasso fisso, la banca sicuramente opterà per offrire al cliente un mutuo a tasso variabile per questioni più che altro commerciali .

Dunque come e quando sarà conveniente optare per un tasso fisso, e quando per un variabile. La risposta più logica è di scegliere sempre un tasso fisso quando per particolari condizioni di mercato la differenza tra le due rate è minima. In tutti gli altri casi consigliamo sempre un mutuo a tasso variabile seguendo però dovuti accorgimenti . Infatti il nostro consiglio è di considerare il variabile sottoscritto come se fosse un mutuo a tasso fisso ed accantonare la differenza tra le due tipologie di mutuo su un conto corrente. Tali somme depositate potranno poi essere utilizzate per estinguere parzialmente il muuo contratto con la banca , abbattendo così il capitale residuo. In questo modo anche con l'aumentare dei tassi sul variabile, tale escamotage permetterà di abbattere il capitale sottoscritto con il capitale opportunamente accantonato e potrete così  abbattere il costo della rata senza subire le conseguenze del mercato sull'aumento dei tassi.

In effetti negli ultimi venti anni il mutuo a tasso variabile , seguendo lo storico dell'euribor, è sempre stato più conveniente rispetto al tasso fisso. Per chi desidera comprendere quale sarà l'evoluzione dei tassi è assolutamente utile tenere sotto controllo il mercato dei Future "Liffe" di Londra , che prevedono l'euribor a tre mesi all' 1% nel 2012 e 2013 per risalire tra il 2014 ed il 2015.