Mutui prima casa Firenze e contributi prima casa

I mutui prima casa a Firenze

Richiedi un preventivo gratuito senza impegno ed informazioni sui contributi prima casa


Per quanto riguarda i contributi casa per l'acquisto di immobili vi invitiamo a visitare  la regione di riferimento presente sul nostro portale per  maggiori approndimenti. Attualmente il Comune di Firenze ed in particolare la Direzione del Patrimonio Immobiliare attuano i seguenti interventi:

Contributi affitto e sostegno abitazione
Il Comune di Firenze , in coordinamento con la Regione Toscana ,  predispone dei bandi per sostenere la locazione ,attingendo  da un fondo nazionale creato ad hoc ex art.11 L.431/98 che sostiene le politiche abitative con un aiuto economico a sostegno degli affitti. Il bando ha cadenza annuale
Tra i requisiti per accedere elenchiamo:
1. essere cittadino italiano o  cittadino di uno Stato aderente all’Unione Europea con attestazione di regolarità di
soggiorno o cittadino di altro Stato non aderente all’Unione Europea  titolare di carta di
soggiorno o di permesso di soggiorno, di validità almeno biennale, e regolare permesso di lavoro

2. essere residenti nel Comune di Firenze con   residenza nell’alloggio dove si richiede il contributo;
3. essere titolare di  regolare contratto di affitto esclusivamente ad uso abitativo
4. non essere assegnatario di alloggio di edilizia residenziale pubblica;
5. non essere titolare di contratto di affitto per  dalloggi inseriti nelle categorie catastali A/1 (abitazione di tipo signorile), A/8 (ville)
e A/9 (palazzi con pregi artistici e signorili), come indicato dall’art. 1, comma 2, L. 431/98;
6. non possedere diritti di proprietà, usufrutto, uso o abitazione e non essere titolari di diritti di proprietà su uno o più alloggi o locali ad uso abitativo, sfitti o concessi a terzi, ubicati in qualsiasi località, il cui valore catastale complessivo sia uguale o superiore al valore catastale di un alloggio adeguato al proprio nucleo familiare
7. attestazione ISEE (Indicatore della Situazione Economica Equivalente), rilasciata da un centro autorizzato di assistenza fiscale
I contributi di cui al presente bando saranno erogati, nei limiti delle dotazioni annue assegnate dalla Regione Toscana
integrate con risorse comunali, secondo l’ordine stabilito nella graduatoria e con il seguente ordine di priorità:
- Contributi a favore dei soggetti collocati nella fascia A.
- Contributi a favore dei soggetti collocati nella fascia B.
Il Comune di Firenze calcolerà il contributo concesso in base all'attestazione Isee , come di seguito indicato:
a) per i nuclei con valore ISE non superiore a due pensioni minime Inps (Fascia A), corrisponde  fino ad un massimo di
€. 3.100,00 annui;
b) per i nuclei con valore ISE superiore all’importo di due pensioni minime Inps (Fascia B), corrisponde fino ad un
massimo di €. 2.325,00 annui.
In caso in cui non vi siano sufficienti risorse il Comune si riserva di applicare delle riduzioni


Interventi a sostegno dell'abitazione


Gli interventi consistono principalmente in:
 •attività di informazione e sostegno a  cittadini sfrattati, sgomberati ed  in situazioni  di disagio attraverso colloqui personali
•ricercare  soluzioni per quelle famiglie  con problemi abitativi, previa analisi della  situazione economica, patrimoniale e sociale
•attivare forme di collaborazione con i servizi sociali per predisporre le graduatoria di nuclei con problematiche socio-sanitarie
 
Comune Garante


Il Comune Garante è un'iniziativa del comune di Firenze che predispone attività sul proprio territorio per
 ricercare alloggi sul  mercato da assegnare  a nuclei familiari assistiti e stipulare contratti con i vari proprietari rimborsando altresì imu , eventuali danni al momento del rilascio dell'immobile
I requisiti per partecipare  a “Comune Garante”  è di avere la titolarità di  alloggi ubicati nel Comune di Firenze o Comuni limitrofi, destinati a civile abitazione,  di categoria catastale compresa tra la A/5 e la A/2